MANUALE PRATICO PER SOPRAVVIVERE AGLI ATTENTATI TERRORISTICI PDF Stampa E-mail
Di Catello Masullo

Sono atterrato a Kabul alle 6.40 della prima mattinata di sabato 3 giugno. Due giorni dopo uno dei più devastanti e sanguinosi attentati terroristici che la città ha subito negli ultimi anni, nel cuore del quartiere delle ambasciate.

Sulla carta la zona più blindata e sicura della capitale. Sono andato subito a vedere il luogo della esplosione (in effetti non ci sarei potuto andare, le strade erano tutte bloccate, ma gli autisti che mi vengono a prendere in aeroporto con l’auto blindata, discutendo con i militari ai vari posti di blocco e mostrando permessi speciali vari, alla fine riescono sempre a passare, e questo la dice lunga sulla reale sicurezza...). Per constatare che l’edificio di 8 piani dello Star Hotel, dove alloggio di solito, non ha più un infisso al suo posto...

 

 

 

Leggi tutto...
 
PIGRIZIA ELIMINATA CON INTERVENTI GENETICI? PDF Stampa E-mail


 Di Roberto Vacca, Lanciostory Maxi – 26  Maggio 2017

 

Pare che certe scimmie somiglino a certe persone. Si danno molto da fare per raggiungere uno scopo desiderabile, se la remunerazione è imminente. Se, invece, giudicano che l'obiettivo sia molto distante nell'avvenire, si impegnano poco, perdono tempo. Procrastinano...
Leggi tutto...
 
VI SPEGO verit, sogni e frottole sugli accordi di Parigi 2015 PDF Stampa E-mail

L'analisi del professore Ezio Bussoletti, direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie all'Università Parthenope Napoli

 

 


 

 

Imperversa, in maniera sempre più virulenta, la battaglia mondiale tra le posizioni oltranziste di Trump sugli accordi di Parigi ed i loro difensori: da una parte emerge una posizione, spesso anche espressa in maniera urticante, di salvaguardia a priori degli interessi nazionali e dall’altra di una declinazione “mistica” di attenzione al clima ed ai suoi cambiamenti. In entrambi i casi le posizioni preconcette e inossidabili celano, a voler essere buoni e non cinici, una certa ingenuità coniugata con una reale scarsa conoscenza dei fatti.

Leggi tutto...
 
SNCCI: COMUNICATO STAMPA SIERANEVADA PDF Stampa E-mail

 

SNCCI   SINDACATO NAZIONALE CRITICI CINEMATOGRAFICI ITALIANI

 

COMUNICATO STAMPA

Roma, 30 maggio 2017

Ci è gradito comunicare che “SIERANEVADA di Cristi Puiu distribuito da Parthenos è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI.

 

 

Leggi tutto...
 
DIARI DI CINECLUB PDF Stampa E-mail
 
COMNICATO STAMPA: GIROTONDO PDF Stampa E-mail

COMUNICATO STAMPA

 


 

Arriva nelle sale cinematografiche dal 22 giugno “Girotondo”, un film di Tonino Abballe interpretato, tra gli altri, da Erika Marconi, Antonella Ponziani, Armando De Razza, Rosaria Razza  e Massimiliano Buzzanca.

 

 

Leggi tutto...
 
COMUNICATO STAMPA - Studio Architettura Zacutti PDF Stampa E-mail

Comunicato stampa

Palazzo Venezia: successo dell’esposizione “Studio Architettura Zacutti – momenti dei vent’anni di attività” del celebre studio fondato da Giorgio Zacutti

Pioggia di stelle al cocktail party nell’incantevole Loggia delle Benedizioni

 

Roma, 1 giugno 2017 - Per testimoniare l’impegno profuso nello svolgere con passione, impegno, dedizione e professionalità, il proprio lavoro, Giorgio Zacutti, docente di Storia dell’Architettura, fondatore e ispiratore dello Studio Architettura Zacutti, ha deciso di celebrare il suo ventennale di attività con una mostra-evento che è stata ospitata all’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte a Palazzo Venezia, edificio carico di storia e luogo ideale per accogliere, nella sua Biblioteca, l’esposizione dei lavori del celebre architetto, coniugando la sua ricerca del “nuovo” con l’impronta del passato, sempre presente in lui. Una speciale mostra, articolata anche con videoproiezioni di filmati che attraversano i momenti più significativi e interessanti dell’attività, riservata alle tipologie di applicazione della professione nella ricerca storica e urbanistica, progetti del settore immobiliare e alberghiero, con pubblicazioni universitarie, riviste del settore e conferenze…

Leggi tutto...
 
SINISGALLI E IL CINEMA Il rapporto del poeta lucano con il cinema PDF Stampa E-mail

Di Chiara Lostaglio

Le recenti celebrazioni per il centenario della nascita di Leonardo Sinisgalli, portano l’attenzione nazionale su una figura di intellettuale di altissimo pregio. Nato a Montemurro, Sinisgalli abbandonò da giovane la Basilicata per raggiungere Roma e quindi Milano, conseguendo a soli 24 anni la laurea in ingegneria, che seppe intelligentemente coniugare con arte e letteratura…

Leggi tutto...
 
La Basilicata di Leonardo Sinisgalli nella Civilt delle Macchine PDF Stampa E-mail

La Basilicata di Leonardo Sinisgalli nella Civiltà delle Macchine

di Armando Lostaglio

 

Presentato a Rionero nella prestigiosa Biblioteca di Palazzo Giustino Fortunato  La Basilicata di Leonardo Sinisgalli nella Civiltà delle Macchine (Osanna Edizioni, Venosa 2016) a cura di Biagio Russo e Gianni Lacorazza, per iniziativa del CineClub “Pasolini” di Barile, del CineClub “De Sica” (aderenti a Cinit) di Rionero e della Pro loco di Rionero, in collaborazione con  la Fondazione Leonardo Sinisgalli e il patrocinio del Comune di Rionero...

Leggi tutto...
 
LE PAROLE VUOTE PDF Stampa E-mail


Armando Lostaglio

“Perché lei mi racconta storie simili? - Così... Un po'... per parlare.
Ma perché bisogna sempre parlare? Io trovo che molto spesso bisognerebbe star zitti, vivere in silenzio. Più si parla, più le parole non vogliono dir niente.”

E’ una delle lapidarie affermazioni  tratte dal film Questa è la mia vita  (Vivre sa vie) girato nel 1962 dal geniale Jean-Luc Godard…

Leggi tutto...
 
Il tempo delle lucciole (anche da noi) PDF Stampa E-mail
Il tempo delle lucciole (anche da noi) di Armando Lostaglio

 

“Mamma, ma cosa fanno quelle ragazze sedute su quel muretto?”

Un po’ inattesa ed imbarazzata per la domanda, la donna risponde: “Prendono il sole”.

“Ma come, il sole per strada, e poi qui?” ribatte ancora il bambino incuriosito al fianco della mamma alla guida che, un po’ sorpresa (ci racconta) si vede costretta a rispondere...