MAMMA O PAPA’? PDF Stampa E-mail

SCHEDA VALUTAZIONE FILM

                                                                 a cura di: Catello MASULLO

TITOLO : MAMMA O PAPA’?

REGIA : Riccardo Milani   

SCENEGGIATURA: : Giulia Calenda, Paola Cortellesi, Riccardo Milani   

INTERPRETI PRINCIPALI:

·         Paola Cortellesi: Valeria

·         Antonio Albanese: Nicola

·         Carlo Buccirosso: ingegner Gianrico Bertelli

·         Matilde Gioli: Melania

·         Luca Angeletti: Giorgio

·         Roberto De Francesco: Federico

·         Stefania Rocca: Sonia

·         Claudio Gioè: Furio

·         Anna Bonaiuto: giudice Pirillo

·         Niccolò Senni: agente immobiliare

PRODUZIONE: MARIO GIANANI, LORENZO MIELI, LORENZO GANGAROSSA PER WILDSIDE E MEDUSA FILM

ORIGINE : USA 2017

 DISTRIBUZIONE : MEDUSA
DURATA: 98’

SOGGETTO : COMMEDIA

 

Valeria, ingegnere, e Nicola, medico, sposati da 15 anni con tre figli, decidono di divorziare. Concordano su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli, ecc. Ma non hanno il coraggio di comunicarlo ai figli. E, per giunta, ad entrambi capita l’occasione di andare a lavorare all’estero. Valeria, per il bene dei figli, in un primo momento è disposta a rinunciare alla opportunità professionale, ma quando scopre che Nicola la tradisce, si impunta. Inevitabile, allora, la lotta per non ottenere l'affidamento dei figli e fare di tutto perché questi scelgano l'altro genitore...

REMAKE DEL FILM "PAPA OU MAMAN" (2015) DI MARTIN BOURBOULON.

La coppia Riccardo Milani (dietro la macchina da presa) e Paola Cortellesi (davanti), funziona alla meraviglia, non solo nella vita privata. La Cortellesi, per l’occasione, è anche co-sceneggiatrice. Ed il contributo si sente. Il film è un remake di una fortunata commedia francese del 2015 (mai vista in Italia). Punta sul politicamente scorretto. Ed inanella una serie impressionante di colpi bassi. Un po’ alla “Guerra dei Roses”. Con l’aggravante delle “torture” sui minori, costretti, ad esempio, ad assistere ad impressionanti spettacoli di camera operatoria oppure di lap dance. Per completare la scorrettezza, non mancano nemmeno violenze su animali domestici (finte, beninteso). Il duo Cortellesi-Albanese fa scintille. E vale da solo il prezzo del biglietto.   

 

FRASI DAL CINEMA : “Va tutto bene. Non litighiamo nemmeno più.

Quello un po’ mi manca.

Anche a me!”. (Antonio Albanese e Paola Cortellesi).

 

“Sono un postit!”. (Antonio Albanese al criceto).

 

“Con le donne è sempre così. O sono incinte, o se ne vanno a metà pomeriggio!”. (Carlo Buccirosso a Claudio Gioè).

 

“Cosa pensi?

Che il padre del campione di scacchi Karpov si è ritirato dal lavoro per seguire la sua carriera.

Forse non era medico.

Si, era ingegnere!”. (Antonio Albanese e figlio piccolo, Giulietto).

 

“Sono la futura ex moglie di Nicola!”. (Paola Cortellesi a Matilde Gioli).

 

“Dormiamo.

Chi?

Noi, mamma e papà, è finito!”. (Antonio Albanese, figlio maggiore e Paola Cortellesi).

 

“Non posso mai dimenticare quando un dipendente mi chiese le ferie a febbraio ed io gli dissi : 29, 30 e 31. E l’anno non era nemmeno bisestile!”. (Carlo Buccirosso a Paola Cortellesi ed ai figli).

 

“Se ti metti con questo, mi drogo!”. (Figlio piccolo, Giulietto a Paola Cortellesi, riferito a Carlo Buccirosso)

 

“Non muore mai?” (Paola Cortellesi, riferita al criceto).

 

VALUTAZIONE SINTETICA (in decimi): 7.5

 

Leggenda:

CAPOLAVORO           ****        quattro stelle : equivalente in decimi :  10      

                                                                      

DA NON PERDERE    ***         tre stelle : equivalente in decimi :    8          

                                                                      

DISCRETO                  **          due stelle : equivalente in decimi :    6            

                                                                      

DA EVITARE               *                  una stella : equivalente in decimi :  insufficiente : meno di  6
 
< Prec.   Pros. >
 
© 2017 Il Parere dell ingegnere

Il Parere dell'Ingegnere è una testata giornalistica registrata con Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 500 del 29/12/2006
ISSN 2281-5554