Sudestival di Monopoli, Grazia Apollonio PDF Stampa E-mail

Sudestival di Monopoli

Grazia Apollonio

 

E’ in corso dal 10 Gennaio il Festival di Monopoli meglio conosciuto come Sudestival lungo tutto l’inverno già arrivato alla 21esima edizione.

Sarà spalmato su 10 week end dal 10 gennaio al 13 marzo 2020.

Riguarderà gli studenti delle scuole superiori del territorio barese. Troviamo opere prime e seconde, documentari, cortometraggi in concorso, anteprime regionali e première. Non mancano mastercalss e incontri dislocati nella città del Sudestival; direttore artistico è Michele Suma.

Per i lungometraggi troviamo:

 

“Gli uomini d’oro” di Vincenzo Alfieri (2019).

 

  • “Piciridda” di Paolo Licata (2019) premiato a Taormina Filmfestival 2019 per la migliore sceneggiatura.

  • “L’uomo senza gravità” di Marco Bonfanti (2019).

  • “Oltre la bufera” di Marco Cassini (2019).

  • “Mi chiedo quando ti mancherò” di Francesco Fei (2019), già presentato in Alice nelle città del Festival di Roma 2019.

  • “Sole” di Carlo Sironi (2019) della sezione Orizzonti (2019) della 76esima mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia.

  • “Nevia” di Nunzia De Stefano (2019), premio Lizzani della 76esima mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia.

Tanti i documentari: Da “Grande sono innamorato” di Pippo Bacca di Simone Manetti del 2019, del 37esimo Torino FilmFestival a “Scherza con i fanti” di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna del 2019, delle Giornate degli Autori delle 76esima mostra internazionale di cinematografia di Venezia.

C’è stata il 10 gennaio l’apertura del Festival con l’omaggio a Marco Tullio Giordana a 20 anni dall’uscita de “I 100 passi”, film pluripremiato per la migliore sceneggiatura alla 57esima mostra internazionale di Arte cinematografica di Venezia, nonché ai David di Donatello e ai Nastro D’Argento, per la stessa migliore sceneggiatura dove si parla della vita e della tragica fine di Peppino Impastato. Sarà lo stesso Giordana insieme a Stefano Rulli a parlare nella masterclass di cinema civile in funzione della memoria collettiva. A Carlo delle Piane scomparso lo scorso Agosto sarà dedicata la retrospettiva “Gli Imprescindibili” dove troviamo raccontatati i suoi successi al fianco di attori e registi come Alberto Sordi, Totò, Vittorio De Sica e Pupi Avati.

Inoltre ci sono documentari e cortometraggi come si è già detto, complessivamente 8 opere cinematografiche selezionatissime, da parte di autori, registi, attori e sceneggiatori.

Presidente della giuria è quest’anno Mariagrazia Cucinotta. Da aggiungere il premio “Gianni Lenoci”, dedicato al musicista e compositore del Conservatorio di Monopoli scomparso quest’anno.

Saranno 700 i giovani fruitori del Sudestival selezionati per gli 11 appuntamenti con lezioni di cinema di alta qualità.

Circa i premi da ricordare il premio “Faro d’Argento” della città di Monopoli consegnato dal sindaco di Monopoli su indicazione di quanto espresso dalla giuria. Inoltre troviamo il premio del pubblico in denaro attribuito al migliore film in concorso.

Sudestival è un progetto dell’Associazione culturale “Sguardi”, fondato e diretto dallo stesso Michele Suma, realizzato con il sostegno della città di Monopoli, con il patrocinio della Regione Puglia, Dell’Apulia Film Comission e inoltre dai 100 Autori.

Infine Premio Giuria Giovani “Santa Teresa Resort” una settimana di vacanza estiva presso la prestigiosa struttura di Monopoli al miglior film conferito dalla Giuria Giovani.

Non mancherà una targa quale premio Sudestival in Corto per i più giovani, che darà modo di far conoscere a coloro che si accostano per la prima volta al cinema, la bellezza creativa e artigianale della settima arte che il nostro cinema italiano è chiamato a rappresentare.

 

Grazia Apollonio

3331435710

 

 

 

 
< Prec.   Pros. >
 
© 2020 Il Parere dell ingegnere

Il Parere dell'Ingegnere è una testata giornalistica registrata con Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 500 del 29/12/2006
ISSN 2281-5554