Il Presidente della Repubblica nomina Cavaliere Riccardo Di Matteo PDF Stampa E-mail

Il Presidente della Repubblica nomina Cavaliere l’ambasciatore delle eccellenze pugliesi nel mondo, Riccardo Di Matteo

26/05/2020

Riccardo Di Matteo, ambasciatore delle eccellenze pugliesi nel mondo, classe 1963, fondatore e presidente di Sinergitaly, vice presidente della Camera di Commercio Italia Repubblica Ceca e della Camera di Commercio della Provincia Jiangxi in Italia, è stato insignito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Cavaliere al merito della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, con D.P.R. in data 27 Dicembre 2019 (Gazzetta Ufficiale del 27 Aprile 2020).



Il riconoscimento conferitogli dal Presidente della Repubblica, viene attribuito a concittadini distintisi in modo significativo per il loro impegno professionale e sociale e resisi particolarmente benemeriti nei confronti della Repubblica.
“Sono onorato di questa investitura al merito”, ha dichiarato Riccardo Di Matteo “Viaggiando in diverse nazioni, ho sempre portato con me lo spirito italiano con orgoglio. La forza di una società risiede in una combinazione di fattori, qualità, impegno e lungimiranza. Bisogna sempre guardare oltre per anticipare il futuro”
“Credo fermamente che le nostre eccellenze imprenditoriali, così come la cultura italiana, siano l’unica àncora di salvezza per l’Italia”.

Il suo approccio al mercato è stato sempre considerato innovativo e lo ha portato a sviluppare progetti iniziative come la valorizzazione del Made In Italy.
Un riconoscimento che arriva per il suo forte impegno e per le significative esperienze maturate nell’ambito della promozione del made in Italy, promuovendo campagne a favore della cultura italiana, aderendo al Premio Eccellenza Italiana, un Award internazionale che si tiene a Washington DC ogni anno.

 
< Prec.   Pros. >
 
© 2020 Il Parere dell ingegnere

Il Parere dell'Ingegnere è una testata giornalistica registrata con Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 500 del 29/12/2006
ISSN 2281-5554