Cine Italiano! Cinema Italian Style


 

Cine Italiano! Cinema Italian Style

torna a Hong Kong

 

 

Dal 13 al 23 settembre l’appuntamento nella metropoli asiatica con

il cinema italiano classico e contemporaneo.

Film di apertura Dogman accompagnato da Marcello Fonte, poi

Ferzan Ozpetek per presentare Napoli velata.

 In programma anche il restauro in 4k di Morte a Venezia

 


 

Torna e tocca la sua settima edizione Cine Italiano! – Cinema Italian Style a Hong Kong, l’appuntamento che porta annualmente titoli tra i più rappresentativi del nostro cinema a un pubblico tra i più esigenti e appassionati di tutta l’Asia.

La rassegna è promossa da Istituto Luce Cinecittà e dall’Hong Kong International Film Festival Society, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – DG Cinema, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e il Consolato Generale d’Italia a Hong Kong, grand Cinema e Intesa Sanpaolo...

 

Il pubblico di Hong Kong potrà confrontarsi con i risultati recenti del nostro cinema dal 13 al 23 settembre presso il Grand Cinema, la più grande sala locale, a cominciare da un’apertura fiammante con Dogman di Matteo Garrone, accompagnato per l’occasione dal vincitore della Palma d’oro a Cannes per il Miglior attore, il protagonista Marcello Fonte. Mentre Ferzan Ozpetek sarà presente per raccontare uno dei maggiori successi dell’ultima stagione, Napoli velata. Due film che ben rappresentano la singolarità e tutto il potenziale di stile della nostra produzione contemporanea. E sarà interessante vederli programmati, e riflettere sulle reazioni del pubblico locale, insieme a un classico di stile, seduzione e inquietudine come Morte a Venezia di Luchino Visconti, nella sua nuova versione restaurata da Istituto Luce-Cinecittà e Cineteca di Bologna, appena tornata da un trionfo di pubblico, con una lunga coda ad attenderne la proiezione all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

 

 

E se la Napoli di Ozpetek svela un corredo seduttivo di atmosfere, di sorprendentemente diverso e familiare clima si mostrerà Ammore e Malavita dei Manetti bros., a squadernare ulteriormente la diversità di ispirazioni e storie. Declinazioni diverse sono quelle offerte dalla line-up sul tema dei legami familiari, con A casa tutti bene di Gabriele Muccino – altro successo di stagione - e Euforia di Valeria Golino. E il femminile, nell’atto di cambiare le carte dell’immaginario e del quotidiano, negli intensi ritratti di Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, e Nome di donna di Marco Tullio Giordana.

 

Parole di piena soddisfazione per il nuovo appuntamento di Cine Italiano! a Hong Kong sono espresse da Roger Garcia, Executive Director dell’Hong Kong International Film Festival Society (HKIFFS): ‘siamo onorati di collaborare con Luce-Cinecittà e l’Istituto Italiano di Cultura per Cine Italiano!, e proseguire nella tradizione del Festival di Hong Kong di accendere una luce speciale sul cinema italiano tanto classico quanto contemporaneo, per tutti gli amanti del cinema presenti qui’.

 

Una soddisfazione cui si unisce il Presidente di Luce-Cinecittà Roberto Cicutto, e con lui il Console Generale a Hong Kong Clemente Contestabile, che dichiara: ‘Il pieno successo delle precedenti sei edizioni è stato di incoraggiamento nel continuare con questo evento, che seguo per il primo anno, e non vedo l’ora di introdurre e accompagnare il nostro grande cinema a Hong Kong’

 

Il programma completo e dettagliato di Cine Italiano! È consultabile su

www.cine-italiano.hk

 

Per scaricare le immagini si può accedere all’indirizzo ftp

ftp://hkiff.mtel.ws

Log In:                Press

Password:         HK1FFPress

Folder:                CineItaliano18

 

--

 

Marlon PELLEGRINI 

Ufficio stampa

 


ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ srl

Via Tuscolana, 1055 - 00173 Roma

Tel.: +39 06 72286407

Mob.: +39 3349500619

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

www.cinecittaluce.it