FUORI LE ALI AL FESTIVAL FABBRICA ROMA REACT

DIALOGHI SU ROMA

FUORI LE ALI AL FESTIVAL FABBRICA ROMA REACT

Venerdì 5 ottobre 2018, ore 19.00, Ex Cartiera Latina - Via Appia Antica 42 - ROMA

Con Serafino Murri: Silvia Scola, Marta Rizzo, Giacomo Ebner, Mimmo Calopresti e Wilma Labate


Roma, 2 ottobre. L’Associazione Culturale Fuori Le Ali è nata nel 2017 con l’obiettivo di portare i mestieri del cinema nei luoghi del disagio sociale, fisico, psicologico dove diritti civili e dignità personali sono negati o limitati (come, ad esempio, il lavoro che sta svolgendo presso all’IPM di Casal del Marmo), e unisce cineasti, personalità impegnate nella lotta alle disuguaglianze e alle ingiustizie, intellettuali italiani e professionisti dello spettacolo. Venerdì 5 Ottobre “Fuori le Ali” – che ha inaugurato la sua prima stagione di iniziative ad aprile nell’Istituto Penitenziario Minorile di Airola (BN), proseguendo all’IPM (Istituto Penale Maschile e Femminile per Minorenni) di Casal del Marmo a Roma - presenterà i primi risultati della propria attività sul territorio di Roma al Festival “Fabbrica Roma REACT”.

 


“Fabbrica Roma REACT” ( http://www.fabbricaroma.it/fabbrica-roma-react/ ) è un’iniziativa dell'Associazione culturale Comunitaria con il Patrocinio della Regione Lazio e del Municipio Roma VIII, in collaborazione con una rete di associazioni e realtà attive in ambito culturale e sociale (Terra! Onlus, Rete di Cooperazione Educativa, Slow Food, Matemù, Baobab Experience, e moltissime altre), ed è nata per ripensare e ridisegnare insieme un’identità culturale e sociale aperta e condivisa della città.

L’incontro, che farà parte del programma “Dialoghi su Roma”, si terrà nella splendida cornice della Ex Cartiera Latina di Via Appia, sarà coordinato da Serafino Murri, e si avvarrà degli interventi della sceneggiatrice Silvia Scola, presidente dell’Associazione, la Vicepresidente e Coordinatrice Marta Rizzo, Giacomo Ebner, Magistrato presso il dipartimento Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia e organizzatore de "La notte bianca della legalità”, e i registi Mimmo Calopresti e Wilma Labate.

 

L’associazione culturale FUORI LE ALI per il Cinema nel sociale.

Ideata da Marta Rizzo e Silvia Scola, Fuori Le Ali ha trovato la sua definizione grazie al contributo imprescindibile di Giuliano Montaldo, Roberto Perpignani, Daniele Vicari, Mimmo Calopresti, Wilma Labate, Serafino Murri; del CSC-Cineteca Nazionale e di Felice Laudadio, di Annalisa Forgione; degli allievi e dei docenti del CSC e della Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté; del SNGCI con Laura Delli Colli; di Amnesty International Italia con Gianni Rufini; del Ministero della Giustizia con il magistrato Giacomo Ebner; di Francesco Bruni, Antonio Falduto e del giovane divoratore di cinema Fabrizio Ciavoni; della Regione Lazio; di Agis Scuola e di APT - Associazione Produttori Televisivi - ; di Cinemovel di Libera contro le Mafie; dell’IRIAD -Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo; della consulenza legale dell’avv. Natalia Paoletti. Il Consiglio dei Garanti è composto da: Altan, che ha ideato e regalato il logo all’Associazione, Gigliola Scola, Lidia Ravera, Luciana Castellina, Dacia Maraini, Giuliano Montaldo, Paolo Taviani. Tutto questo, nel nome di Ettore Scola, al quale Fuori le Ali s’ispira e a lui è dedicata, nonostante la sua rivendicazione di “diritto all’oblio” che però non possiamo garantirgli, perché il cinema continuerà sempre a parlare con lui e di lui.

-- 
_________________________________________________
Studio Morabito
Via Amerigo Vespucci, 57
00153 - Roma
tel: 0657300825
per informazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
per foto e video: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
website: www.mimmomorabito.it
Twitter: www.twitter.com/ilMorabito
Facebook: www.facebook.com/mimmo.morabito.7