XXII TERTIO MILLENNIO FILM FEST

XXII TERTIO MILLENNIO FILM FEST

FESTIVAL DEL DIALOGO INTERRELIGIOSO

 

I giorni della rivolta. Guerra, rivoluzione e riscatto

 

Roma 11-15 dicembre 2018

Cinema Trevi - Cineteca Nazionale

Filmoteca Vaticana

 

17 film in cartellone, anteprime, eventi speciali, incontri con gli autori

 

Zan di Shinya Tsukamoto è il film di apertura, Non fiction di Olivier Assayas chiude la manifestazione

 

La giuria interreligiosa attribuirà tra i film in concorso il Premio Tertio Millennio....

 

La giuria dei giovani selezionerà il vincitore del concorso per cortometraggi Noi ci siamo - Giovani, voglia di partecipazione e ricerca di senso

 

 

La giuria dei lettori della Rivista del Cinematografo e del daily cinematografo.it assegnerà il Premio Opera Prima

 

Il 14 dicembre la consegna degli RdC Awards

 

Carlo Verdone ricorda Sergio Leone. Agnieszka Holland per i 50 anni dalla

Primavera di Praga

 

Le proiezioni sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti e previa prenotazione

E-mail Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo – Tel. 06.96519200

 

 

Roma, 15 novembre 2018. Si svolgerà a Roma dall’11 al 15 dicembre 2018 presso il Cinema Trevi (Vicolo del Puttarello 25) e la Filmoteca Vaticana (Palazzo San Carlo - Città del Vaticano) la XXII edizione del Tertio Millennio Film Fest (TMFF), il festival del dialogo interreligioso. Il tema di quest’anno è I giorni della rivolta. Guerra, rivoluzione e riscatto.

 

Mons. Davide Milani, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo: “Un programma di alto profilo, con film tutti inediti in Italia, provenienti da quattro continenti. Questo Festival è sempre più rilevante per il mondo del cinema, è un luogo di dialogo, di incontro, per le persone e per la settima arte”.

 

Il TMFF è organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo (FEdS) con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali CEI,   dell’Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma, della Regione Lazio, di Avvenire, di TV2000 e Dipartimento di Lettere e Culture Moderne dell’Università Sapienza di Roma . Si svolge sotto la direzione artistica di Marina Sanna (vicedirettore della Rivista del Cinematografo) e di Gianluca Arnone (coordinatore editoriale della Fondazione Ente dello Spettacolo), e si propone come luogo di dialogo interreligioso e interculturale tra le comunità cattolica, protestante, ebraica e islamica, indagando i temi legati alla spiritualità. Partecipano al festival: l’Associazione protestante cinema “Roberto Sbaffi”, il Centro Ebraico Italiano “Il Pitigliani”, COREIS – Comunità Religiosa Islamica Italiana, INTERFILM, U.CO.I.I. – Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, UCEI – Unione delle comunità ebraiche italiane, Chiesa Ortodossa russa e georgiana.

 

Aprirà la manifestazione l’11 dicembre alle ore 15.00 la proiezione del film Lysis di Rick Ostermann, seguito da La cotta di Ermanno Olmi, con l’introduzione del critico Emiliano Morreale, e ancora Zan di Shinya Tsukamoto, il film di apertura. Nella stessa giornata, presso la Filmoteca Vaticana, sarà presentato il documentario Il fattore umano, lo spirito del lavoro di Giacomo Gatti, in presenza del regista e della produttrice Linda Gilli.  Di rilievo la rassegna dei film in concorso, sette dei quali sono opere prime e seconde, tutti inediti in Italia, e non solo: 3 prime mondiali, 4 internazionali, 2 europee. Provengono da quattro continenti diversi.

 

Molti i registi presenti agli appuntamenti nei giorni successivi per presentare le loro opere: Jewel Maranan (In the claws of a century wanting), Behrouz Noorani Pour (Dayan), Agnieszka Holland (Burning Bush) (Hořící keř/Il roveto ardente), Eliran Elya (Doubtful), Paul Barakat (Kairos), Mahmoud Ben Mahmoud (Fatwa), Lia e Marianna Beltrami, Alganesh Fessah e il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson (Alganesh), Lucien Bourjeily (Heaven without people). Venerdì 14 dicembre Carlo Verdone ricorderà il regista Sergio Leone.

 

Come già nella precedente edizione, anche quest’anno tra i film in programma, la giura interreligiosa presieduta da Claudia Di Giovanni  (Responsabile Filmoteca Vaticana), Zanolo Yahya Abd al-Ahad, (Delegato CO.RE.IS), Sira Fatucci, (Delegato “Il Pitigliani” - Centro Ebraico Italiano), Ben Mohamed Alì (Delegato U.CO.I.I.), Pavel Zelinsky (Delegato Chiesa Ortodossa russa), Filippo Riva (Delegato CEI), Elena Ribet (Delegato Associazione protestante cinema “Roberto Sbaffi”) selezionerà il vincitore del Premio Tertio Millennio.

 

Nell’ambito della manifestazione, venerdì 14 dicembre alle ore 20.30 al Cinema Trevi, nel corso di una cerimonia condotta dal giornalista Fabio Falzone saranno assegnati gli RdC Awards, gli storici riconoscimenti della Fondazione Ente dello Spettacolo e della Rivista del Cinematografo attribuiti a protagonisti del mondo del cinema, della televisione e della cultura.

 

Durante la serata, verrà assegnato per la seconda volta il Premio Opera Prima - Sono arrivato prima! al miglior esordio dell’anno votato dai lettori della Rivista del Cinematografo e di Cinematografo.it, tra una selezione di 16 titoli indicati dalla redazione: Beate di Samad Zarmandilli, Blue Kids di Andrea Tagliaferri, Dèi di Cosimo Terlizzi, Due piccoli italiani di Paolo Sassanelli, Favola di Sebastiano Mauri, Gli asteroidi di Germano Maccioni, Hotel Gagarin di Simone Spada, Il tuttofare di Valerio Attanasio, La casa di famiglia di Augusto Fornari, La terra dell’abbastanza di Fabio e Damiano D’Innocenzo, Manuel di Dario Albertini, Ovunque tu sarai di Roberto Capucci, Respiri di Alfredo Fiorillo, Saremo giovani e bellissimi di Letizia Lamartire, Sconnessi di Christian Marazziti, The End? L’inferno fuori di Daniele Misischia.

 

Saranno premiati anche i vincitori (primo, secondo, terzo classificato) del contest dedicato alle nuove generazioni: Noi ci siamo - Giovani, voglia di partecipazione e ricerca di senso. La giuria presieduta da Costanza Quatriglio, è composta da 6 giovani esponenti delle Comunità religiose che aderiscono al Tertio Millennio Film Fest (Mustafa Martino Roma, Andrea Bencivenga, Jacopo Balliana, Francesca Romana Bianchini, Valeria Milano, Ben Mohamed Takoua). La selezione sarà tra i 10 cortometraggi finalisti: Penelope di Luca Rabotti, Kintsugi di Danilo Greco, Piano terra di Natalino Zangaro, Ask the Dust (Chiedi alla polvere) di Elisa Battisti, Alberto Castelli, Diletta Dan, Giorgio Fabiano, Francesco Luciani, Matteo Vitelli, Inanimate di Lucia Bulgheroni, Ossa di Lorenzo Pallotta, Denise di Rossella Inglese, La faim va tout droit di Giulia Canella, Il nostro limite di Adriano Morelli, Un mestiere qualunque di Riccardo Federico.

 

Il giorno successivo, sabato 15 dicembre alle 17.30, sempre presso il Cinema Trevi si svolgerà la premiazione del film vincitore del Premio Tertio Millennio e alle 20.30 chiuderà la manifestazione Non fiction di Olivier Assayas.

 

Tutti i film in affrontano il tema al centro del festival: I giorni della rivolta. Guerra, rivoluzione e riscatto.

 

Questo il programma:

Martedì 11 dicembre

Cinema Trevi

15.00 Lysis (91’) di Rick Ostermann

17.00 La cotta (50’) di Ermanno Olmi, con l’introduzione del critico Emiliano Morreale

20.30 Zan (80’) di Shinya Tsukamoto

Filmoteca Vaticana (ingresso su inviti)

17.00 Il fattore umano, lo spirito del lavoro (60’) di Giacomo Gatti

Incontro con il regista e la produttrice Linda Gilli

 

Mercoledì 12 dicembre

Cinema Trevi

15.00 In the Claws of a Century Wanting (120’) di Jewel Maranan - Incontro con la regista

17.30 Dayan (81’) di Behrouz Noorani Pour - Incontro con il regista

19.00 Burning Bush (Hořící keř/Il roveto ardente) (234’) di Agnieszka Holland - Incontro con la regista e lo sceneggiatore Štěpán Hulík

Filmoteca Vaticana (ingresso su inviti)

16.30 Mother Fortress (78’) di Maria Luisa Forenza

Incontro con la regista

 

Giovedì 13 dicembre

Cinema Trevi

15.00 A Bluebird in My Heart (85’) di Jérémie Guez

17.00 Doubtful (88’) di Eliran Elya - Incontro con il regista

19.00 Kairos (87’) di Paul Barakat - Incontro con il regista

21.00 Fatwa (102’) di Mahmoud Ben Mahmoud - Incontro con il regista e Rolla Scolari

Filmoteca Vaticana (ingresso su inviti)

16.30 Alganesh (60’) di Lia e Marianna Beltrami - Incontro con le registe e con Alganesh Fessah e il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson

 

Venerdì 14 dicembre

Cinema Trevi

15.00 Heaven Without People (90’) di Lucien Bourjeily - - Incontro con il regista

17.00 Sad Hill Unhearted (88’) di Guillermo de Oliveira - Carlo Verdone ricorda Sergio Leone

20.30 RdC AWARDS (ingresso su inviti) - Conduce il giornalista Fabio Falzone

 

Sabato 15 dicembre

Cinema Trevi

15.00 Proiezione corti vincitori di Tertio Millennio (45’)

15.30 Il mondo addosso (90’) di Costanza Quatriglio - Incontro con la regista

17.30 Premiazione Tertio Millennio 2018 - Proiezione film vincitore

20.30 Non Fiction (100’) di Olivier Assayas

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

La Fondazione Ente dello Spettacolo, promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, è una realtà articolata e multimediale che dal 1946 si occupa di diffusione, promozione e valorizzazione della cultura cinematografica in Italia e all’estero. Svolge attività di editoria tradizionale – con la «Rivista del Cinematografo», il più antico periodico italiano di critica cinematografica dal 1928; le collane dedicate al cinema e agli audiovisivi Frames e Le Torri; gli annuali Rapporti sul mercato e l’industria del cinema in Italia – ed elettronica attraverso il portale Cinematografo.it, considerato punto di riferimento per professionisti, studiosi e appassionati di cinema e media partner di importanti siti web nazionali e agenzie stampa.

 

Per informazioni stampa

Fondazione Ente dello Spettacolo

 

Tel. 339.46.85.858

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa

 

         

 

Fondazione Ente dello Spettacolo

Via Aurelia, 468 – 00165 Roma

T: +39 06 96 519 201 - Fax +39 06 96 519 220

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 

                                           www.entespettacolo.org      www.tertiomillenniofilmfest.org
                                          
www.cinematografo.it           www.cineconomy.com