"Sette uomini d'oro" restaurato dal Centro Sperimentale alla Casa del Cinema il 27 Novembre

Il Centro Sperimentale di Cinematografia il 27 novembre presenterà alla Casa del Cinema un nuovo restauro, si tratta di "Sette uomini d'oro" un film molto popolare che nel 1965 ebbe un successo di pubblico clamoroso, e che secondo "Il Morandini" è nientemeno che "il più scattante, divertente film italiano del decennio 1960-69" - un decennio che, in Italia, produsse film niente male!...

 

 

Diretto da Marco Vicario, con un cast internazionale (Philippe Leroy, Gastone Moschin, Manuel Zarzo, José Suarez e la meravigliosa Rossana Podestà), "Sette uomini d'oro" fu un enorme successo in tutto il mondo, ebbe svariati seguiti e secondo gli esperti di "anime" ispirò la famosa serie a cartoni animati "Lupin III". 

 

Marco Vicario ha più di 90 anni ma è attivissimo e sarà presente alla serata, dove ci sarà anche Philippe Leroy.

Al di là del lavoro, è l'occasione per rivedere un film divertentissimo, il vero capostipite di tutti gli "Ocean" 11, 12 ecc. e di tutti i film imperniati su rapine super-tecnologiche.  

h. 16.30 proiezione del film (vedi allegato)

h. 18.00 incontro moderato da Alberto Crespi

 

Ti aspettiamo 

Alberto Crespi 

 

Susanna Zirizzotti

Ufficio stampa CSC

3391411969