L'ALTRA FACCIA DEL CARNEVALE DALLA LUNA ALLA TERRA (1971 - 1821)
    


LA FABBRICA DEL VEDERE
è lieta di presentare

 

L'ALTRA FACCIA DEL CARNEVALE
DALLA LUNA ALLA TERRA (1
971 - 1821)

 

VERNISSAGE 16 FEBBRAIO ORE 17
17  DOMENICA - 19 APRILE 2019

VENEZIA
 

 


Non era facile viaggiare, nell'800.
E tanto meno conoscere la fisionomia di luoghi e città. Così, dopo le incisioni (vedute d'ottica e simili), verso la fine del '700 si inventarono grandi padiglioni che contenevano i
panorami, dei grandi cilindri con superfici di carta o tela dipinta, all'interno dei quali si poteva spaziare con lo sguardo a 360° sentendosi al centro di un sito o di un centro storico. Nel 1969 non era ancora quasi pensabile che si potesse viaggiare tra le stelle. E invece si riuscì a mettere il primo piede sul nostro satellite, sulla Luna....


   

 


  
Non è quindi un tipico scherzo, se il Carnevale di Venezia del 2019 ricorda i cinquant'anni del primo viaggio umano sulla Luna. E non è uno scherzo se LA FABBRICA DEL VEDERE, chiamandola L'ALTRA FACCIA DEL CARNEVALE, DALLA LUNA ALLA TERRA (1971 - 1821), sabato 16 febbraio alle 17.00, inauguri una Mostra sulla simulazione del viaggio, partendo proprio da uno dei primi "mosaici" di immagini fotografiche che riproduceva a 360° la superficie lunare. E arrivando, a ritroso, attraverso tappe intermedie (cinema - fotografia - incisione) ad un panorama londinese del 1821 che illustrava l'insieme monumentale di tutti gli edifici di Piazza san Marco a Venezia, descritti in una guida che raccontava la storia della Repubblica del Leone. Nel 1961 il CIRCARAMA della Disney celebrava a Torino, in uno schermo circolare, l'Unità d'Italia (ITALIA 61). Nel 1901 i fratelli Lumière inviarono a Venezia una équipe che fotografò la Piazza San Marco e le adiacenze fino al bacino dalla Punta della Dogana, con immagini a 360° da proiettare all'interno degli enormi schermi cilindrici del PHOTORAMA. Nell'ottocento altri sistemi produssero la mappatura di altre importanti città come Roma e Amsterdam. Gli originali frutto di questi sistemi di rappresentazione appartengono all'Archivio Carlo Montanaro e saranno esposti nella Mostra. Ma gli stessi originali, rielaborati digitalmente da Luca Vascon, saranno consultabili come in realtà virtuale dentro un monitor e perfino negli smartphone dei visitatori... Fino al 19 aprile, dalle 17 alle 19, chiuso il martedì.

Per il Carnevale 2019, l'ARCHIVIO CARLO MONTANARO promuove in collaborazione con la Fondazione Querini Stampalia anche due eventi cinematografici con la musica di Lorenzo Liuzzi: venerdì 1 marzo alle ore 17 ALLA LUNA, ALLA LUNA!, antologia del primo cinema, e sabato 2 marzo, sempre alla ore 17, LA DONNA NELLA LUNA, l'ultimo film muto di Fritz Lang (1929).
Ingresso libero fino all'esaurimento dei posti

 

                                        

INFO
LA FABBRICA DEL VEDERE
Calle del Forno
Cannaregio 3857
30121 Venezia
(di fronte alla fermata del vaporetto Ca' d'Oro)

per consultazione archivio prendere appuntamento:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
t. +39.041.5231556
t. +39.347.4923009

aperto tutti i giorni dalle 17 alle 19
chiuso il martedi
ingresso libero