Operatori di Marketing culturale e di turismo integrato

O.M.C.T.I    

Codella Consulting

 

             Operatori di Marketing culturale e di turismo integrato

 

GALLICCHIO. Sono iniziati da pochi giorni anche a Gallicchio i corsi di formazione per Operatori di Marketing culturale e di turismo integrato, promosso da Form Retail Srl e finanziato da Forma.Temp. Dopo aver toccato diversi Comuni lucani e anche in Campania, proseguono con esiti entusiastici anche a Gallicchio i progetti curati da Fernanda Ruggiero, la quale svolge anche ruolo di docente, nonché di consulenza di Nuovi Turismi. Le discipline sulle quali una quindicina di giovani si adoperano e si misurano con dedizione sono: Marchi di qualità italiani, alberghi diffusi, web marketing progettazione turistica integrata in particolare sport natura, costituzione di società e cooperative, cineturismo, organizzazione eventi in centri e palazzi storici, con diversi docenti. A Gallicchio i corsi OMCTI, in ossequio alle misure emergenziali, si tengono in webinar, ed è collegata una ragazza di Lauria persino da Bergamo, e collegamenti anche da Salandra.

 

 

Si dibatte, dunque, sulla formazione di discipline legate alla strategia e alla progettazione dell’offerta turistica integrata, in base all’analisi del mercato e del contesto territoriale.                                                                                                                 

 

La valorizzazione delle risorse del territorio mediante la promozione dei pacchetti turistici sono al centro delle attività che mettano in risalto nella nostra regione natura ed ambiente, percorsi storico-culturali, realizzazione e promozione di eventi.                                                                                                                         L’operatore di marketing culturale e di turismo integrato approfondirà le peculiarità dei nostri territori sotto diversi aspetti socio-economici della cultura locale, e mediante azioni pedagogiche e laboratori dell’accoglienza. Inoltre, possiederà strumenti per il coinvolgimento nell’organizzazione della comunità ospitante. Anche la ricerca di informazioni mediante interviste e colloqui sono alla base della formazione dei giovani operatori che avranno modo così di riconoscere i valori tipici del territorio da mettere a frutto nei contatti con i gruppi turistici, che potranno approfondire le risorse del paesaggio e della vita urbana delle comunità. I corsi di Gallicchio si concluderanno alla fine di luglio prossimo.                                                                                                    Fra le diverse discipline insegnate ai giovani operatori vi è spazio da diverso tempo anche per il Cineturismo. In questi decenni si è dibattuto molto sull’influenza del Cinema sui viaggi finalizzati verso luoghi resi celebri da splendide inquadrature di film e anche di fiction Tv con mezzi, oggi, sempre più sofisticati. Ad approfondire tali aspetti nel corso di marketing culturale è Armando Lostaglio presidente del CineClub Vittorio De Sica – Cinit con sede a Rionero in Vulture che da decenni opera nella divulgazione della cultura cinematografica a più livelli, fra scuole, enti ed associazioni culturali, università, centri anziani e giovanili e persino case circondariali.                                                                                     

 

Comunicazioni “De Sica” – 12.06.2020