8 Marzo giù le Mani dalle Donne

 

comunicato stampa

8 Marzo giù le Mani dalle Donne

A dirlo sono gli Appartenenti alla Polizia Penitenziaria, che scelgono la data del 8 Marzo per organizzare, a mezzo social dalle ore 10.00 alle 12,30 un’iniziativa che intende diffondere un messaggio dal forte impatto sociale.

“La nostra iniziativa vuole essere un chiaro messaggio ai giovani della nostra città “

 L’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria, posta sotto la tutela ed il coordinamento del Ministero della Giustizia, è lieta di invitare gli organi di informazione stampa, radio e televisione a partecipare al convegno on-line “Giu’ le mani dalle Donne

Il convegno è organizzato dalla Sezione di Roma dell’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria in collaborazione con l’Associazione Culturale Litorale Romano, l’Accademia Europea di Studi Penitenziari e il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe, l’iniziativa vanta prestigiosi interventi di alte professionalità nell’ambito della Magistratura e professionisti del settore;

Partecipano in ordine di intervento:  


  • Inno d’Italia saluti iniziali (Presidente sezione Anppe Roma Giovanni del Giovane)

  • Dott.ssa Tiziana Guacci (Dirigente Aggiunto Polizia Penitenziaria (Componente Nazionale del Comitato Pari Opportunita’- DAP

    MODERA

  • Vice Presidente Anppe e Già Presidente Commissione Sicurezza X Municipio Roma Capitale Luigi Zaccaria  

  • INTRODUCE

  • Gianni Tonelli Già Segretario Nazionale SAP

  • INTERVENTI IN CALENDARIO-

  • Dott. Valerio de Gioia Magistrato del Tribunale Ordinario Penale di ROMA (specializzato sulla violenza di genere e autore del volume “Codice Rosso “)

  • ON.LE AVV. Jacopo Morrone (Già’ Sottosegretario alla Giustizia e Deputato Lega Salvini premier)

  • Avv. Elisabetta Aldrovandi (presidente osservatorio nazionale sostegno vittime e garante regionale tutela vittime di reato Reg. Lombardia)

  • Dott.ssa , Giornalista e scrittrice  Resp. Politiche femminili Anppe Emanuela Del Zompo

  • Dott. ssa Anna Passananti (Già Procuratore della repubblica Trib. dei Minori

  • Giulio Mancini (Direttore canaledici.it)

  • Dott. Vincenzo Barbieri (Già Procuratore della Repubblica di Avezzano).

  • On.le Gianni Tonelli (Già Deputato Lega Salvini premier e già Segretario Nazionale Sindacato Autonomo Polizia di Stato )

  •  Giovanni Salis (responsabile  dipartimento politiche per la sicurezza Anppe)

  • Monica Ciccolini (giornalista già Direttore del settimanale Cioè)

  • Conclusioni e saluti finali (Zaccaria Luigi)

L’iniziativa è volta a valorizzare e diffondere tra i più giovani la cultura della prevenzione e del contrasto ai fenomeni di violenza contro le donne.

Gli ex operatori di Polizia Penitenziaria ,da sempre sensibili e vicini alle politiche di tutela delle donne, hanno, il dovere di adoperarsi per mezzo di iniziative e convegni , affinché le attività di prevenzione legati a taluni  reati di violenza , siano debellati e condannati in modo assoluto, l’intento del nostro convegno, dibattito è quello di sensibilizzare i giovani ,e la società moderna, ma soprattutto gli operatori che fanno sicurezza ,nel capire ed intervenire preventivamente, diffondendo tra coloro che subiscono violenze in silenzio, quali siano le azioni che  possano destare la prima preoccupazione o avvisaglia da denunciare e condannare senza paura. 

L’intento in qualità di operatori specializzati nella sicurezza è quello di fungere da collante tra le istituzioni di ogni ordine e grado, al fine di ottimizzare amplificando per mezzo di un’unica voce comunicativa il know-how acquisito sul campo da tutti gli attori che concorrono nell’esercizio delle loro funzioni a prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere.

Durante il convegno verranno proiettate delle immagini di un video educativo, ed un fumetto illustrato realizzato e prodotto con la collaborazione dalla “Dott.ssa Emanuela Del Zompo” nostra iscritta e Resp. Politiche femminili Dell’ Anppe.

 Zaccaria Luigi : L’Anppe si prefigge perciò di promuovere l’acquisizione di nuove conoscenze scientifiche e culturali utili al perfezionamento delle competenze professionali in materie prevenzione tematiche   interdisciplinari, nonché, rafforzare la conoscenza dei giornalisti per una corretta informazione. L’evento contribuisce a conseguire uno specifico profilo professionale nelle materie attinenti alla tutela dei diritti soggettivi delle Donne.

SEGUE

Questa iniziativa è solo l’ultima testimonianza dell’impegno nel promuovere la cultura che l’ANPPE porta avanti da sempre, tra le sue finalità statutarie.

“…per tutte le violenze consumate su di lei, per tutte le umiliazioni che ha subito, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpesto, per l’ignoranza in cui l’avete lasciata, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le sue ali che avete tarpato, per tutto questo: in piedi, signori, davanti ad una Donna! (William Shakespeare)

SI RINGRAZIA FIN D'ORA PER LA CORTESE PARTECIPAZIONE E DIFFUSIONE

Il Presidente ANPPE Sezione Roma

Giovanni del Giovane

Tel. 06/56037168- cell. 3485624691